Posts Tagged "PD"

Oggi in comune vi spiegheranno come fare una struttura commerciale/grande supermercato al posto della fili legnami sia cosa buona e giusta.

Anche se nel loro programma era scritto

“Ribadiamo il nostro NO assoluto all’insediamento di nuovi centri commerciali!”

Sindaco Leso, signori del PD, noi di Viva Desenzano possiamo alzarci tutte le mattine e guardarci allo specchio, convinti di non avere mai detto bugie. Voi, potete fare la stessa cosa?

Oggi in comune vi spiegheranno come fare una struttura commerciale/grande supermercato al posto della fili legnami sia…

Pubblicato da Viva Desenzano su Martedì 10 gennaio 2017

INTIMIDAZIONI alla riunione di ieri sera.

Purtroppo le regole della democrazia sembra non siano state ben comprese. Speriamo in una dura reazione del PD locale e in una espulsione degli eventuali responsabili.

Emiliano Paroni scrive:

Lettera aperta al PD
Buongiorno.
Ieri sera , durante l’incontro con la giunta comunale, sono stato minacciato ed invitato ad uscire dalla sala in modo violento per una fantomatica resa dei conti dal sig. Maffioli Franco.
Lo stesso Maffioli ha passato la serata ad intimarmi di uscire per chiarire , in modo violento, delle posizioni da lui sostenute delle quali non sono al corrente. Tale invito, diciamo poco ordodosso, ha avuto quattro persone del pubblico come testimoni in quanto le minacce per nulla velate sono avvenute nella sala dove si teneva l’incontro. Per garantire la mia sicurezza abbiamo dovuto informare i vigili che mi hanno scortato all’uscita e per parte del rientro a casa.
Scrivo a voi in quanto il Maffioli risulta negli elenchi della direzione del vostro partito (non so con precisione la sua posizione).

Ritengo questo un gesto intimidatorio e privo di civiltà. esprime una chiara estremizzazione del confronto. Non so se con tale azione il signore pensa di farmi desistere dalle mie iedee oppure se questo è il modo di chiarire le posizioni che volete attuare. Non mi ritengo un facinoroso non ho ne tessere politiche ne appartenenze a gruppi politici. Sono un libero cittadino che vuole esprimere la propria opinione. Ieri sera mi sono sentito minacciato è venuta meno la mia incolumità personale e un dubbio personaggio , appartenente al vostro partito, si è permesso di certificare che dei facinorosi violenti ci sono e si è manifestato. Esigo quantomeno delle scuse pubbliche .
Io non ho offeso nessuno , non ho nemmeno parlato con questo signore che non so chi sia e non conosco. Mi son sentito in pericolo e minacciato da un personaggio che con arroganza , violenza verbale e gestuale mi minacciava.
Spero in una presa di posizione netta da parte vostra.
Buongiorno
Paroni Emiliano.

INTIMIDAZIONI alla riunione di ieri sera.Purtroppo le regole della democrazia sembra non siano state ben comprese….

Pubblicato da Viva Desenzano su Martedì 3 marzo 2015

Elia Baroldi risponde alle accuse del PD fatte a Viva Desenzano

Ci vediamo Lunedì Sera ore 20.30 Palazzo Todeschini a dire la nostra al Sindaco e alla Giunta.

Elia scrive al PD Desenzano,
“Fare incontri costruttivi non è un merito, è un dovere. Se uno di questi incontri è stato “rovinato dalla dilagante anti-politica”, vuol dire che voi in primis avete sbagliato qualcosa.
L’anti-politica non è un fenomeno che nasce dal nulla, senza un motivo, senza una giustificazione. L’anti-politica nasce dalla cattiva politica, quindi dalle vostre azioni.
Il PD può anche sostenere il sindaco, la giunta può anche auto-celebrarsi e scambiarsi strette di mano.. ma l’ultima volta che ho controllato, il Sindaco deve essere sostenuto dai cittadini, non dal partito che rappresenta. Almeno così funziona in una democrazia rappresentativa. Poi se nella vostra partitocrazia funziona diversamente, beh.. contenti voi.

Io mi considero un tradizionalista conservatore, pertanto sono ancora convinto che la possibilità di parlare, criticare e dissentire con chi mi governa sia un mio diritto, indipendentemente dal fastidio che esso può arrecare. Sono fermamente convinto che la presenza della polizia e degli avvocati non sia un bell’esempio di volontà di dialogo, poiché qualcuno potrebbe sentirti intimidito e di conseguenza rinunciare ad esprimere la propria opinione.

Forse abbiamo solo idee diverse di democrazia e dialogo con i cittadini, io resto ancora convinto che un sindaco amato non ha bisogno di circondarsi di deterrenti.

Avremo modo di parlarne alla prossima riunione. Non si preoccupi. Parlerò anche se sarò ripreso, puntato dagli occhi di un avvocato e circondato da una dozzina di agenti di polizia. Non ho paura di far valere le mie opinioni, e non ho paura di criticare e dissentire con i miei dipendenti. Perché io sono un cittadino libero e lei, Consigliere Terzi, è un mio dipendente.

A volte la libertà di opinione ha un prezzo, ma è un prezzo che sono disposto a pagare.
Anche se ho subito delle intimidazioni.”

Elia Baroldi risponde alle accuse del PD fatte a Viva DesenzanoCi vediamo Lunedì Sera ore 20.30 Palazzo Todeschini a…

Pubblicato da Viva Desenzano su Venerdì 27 febbraio 2015

FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI?

Il comune di Desenzano affitta il pattinodromo con la clausola di poterlo utilizzare per manifestazioni (FESTE DI PARTITO et al.)
GRATUITAMENTE
per un periodo di 30 giorni l’anno con minimo preavviso.

Sbaglierò …. ma mi sembra decisamente contrario alla volontà espressa più volte e con forza dai cittadini Italiani.

Volerte usare il PATTINODROMO per la FESTA DEL PD? PAGATE COME TUTTE LE IMPRESE!

 

FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI?Il comune di Desenzano affitta il pattinodromo con la clausola di poterlo utilizzare…

Pubblicato da Viva Desenzano su Giovedì 15 gennaio 2015

La politica è la verità – affinità e differenze (capitolo 1)

Il PD locale afferma che il restauro del monumento ad Achille Papa non è costato nulla alla cittadinanza grazie alle sponsorizzazioni.

NON E’ VERO!!!!!

1) Gli orrendi cartelloni delle sponsorizzazionisono stati pagati al comune 20.000 euro (determina 431 del 30/5/2013)

2) Il comune ha ricomprato 2 cartelloni per 10.000 euro (delibera 120 del 15/5/2014

3) Il comune ha speso 17.000 euro ulteriori per rimediare ai danni estetici dei cartelloni (determina 520 del 13/6/2014)

Quindi, il cartelloni deturpanti e il restauro CI SONO COSTATI 7000 euro in più, e non hanno contribuito al restauro di NULLA!

Sig. Sindaco,
ma dire …. abbiamo sbagliato …. no?

La politica è la verità – affinità e differenze (capitolo 1)Il PD locale afferma che il restauro del monumento ad…

Pubblicato da Viva Desenzano su Venerdì 28 novembre 2014

Abbiamo ottenuto un documento segreto dall’interno del comune!

Vi giriamo la strategia successiva alla disfatta nel voto per la provincia!

Shhht, noi non vi abbiamo detto nulla.

Abbiamo ottenuto un documento segreto dall'interno del comune!Vi giriamo la strategia successiva alla disfatta nel voto per la provincia!Shhht, noi non vi abbiamo detto nulla.

Pubblicato da Viva Desenzano su Mercoledì 15 ottobre 2014

IL SINDACO ROSA LESO È ARRIVATO ULTIMO ALLE ELEZIONI.

ora signori della maggioranza e signor sindaco ….

Ci piacerebbe davvero che non faceste finta di nulla … e ve ne andaste!

Il messaggio delle urne … è stato lampante!
VOI NON RAPPRESENTATE PIU NE CITTADINI NE PARTITI

IL SINDACO ROSA LESO È ARRIVATO ULTIMO ALLE ELEZIONI.ora signori della maggioranza e signor sindaco ….Ci…

Pubblicato da Viva Desenzano su Martedì 14 ottobre 2014

NESSUNO

NESSUNO dei consiglieri di DESENZANO ha votato il Sindaco Rosa Leso, che è arrivata ultima.
TUTTI avevano dichiarato di votarla.

TRE considerazioni
1) Alla prima occasione di voto segreto, tutti hanno abbandonato il sindaco
2) QUESTA E’ POLITICA SPORCA, dire una cosa e farne un’altra, francamente mi fa schifo
3) Sig Sindaco, noi siamo stati duri con Lei, ma ora invece vorremmo esprimere solidarietà alla Signora Rosa Leso.
NESSUNO deve essere tradito in questo modo. Umanamente, ci dispiace.

Noi di Viva Desenzano siamo DURI, SIAMO DIRETTI e NON TIRIAMO COLTELLATE ALLE SPALLE!

 

NESSUNONESSUNO dei consiglieri di DESENZANO ha votato il Sindaco Rosa Leso, che è arrivata ultima.TUTTI avevano…

Pubblicato da Viva Desenzano su Martedì 14 ottobre 2014

Rettifica.

Ci comunica il consigliere Stefano Terzi che in realtà il sindaco non ha preso 0 voti (come indicato dal Giornale di Brescia) ma 19, rimanendo quindi all’ULTIMO POSTO e NON ELETTA (ovviamente)

Non si tratta quindi di un tradimento ma di una banale sonora e arrogante sconfitta.

E dire che le avevamo anche espresso solidarietà ….
che dire …

sbagliavamo

Rettifica.Ci comunica il consigliere Stefano Terzi che in realtà il sindaco non ha preso 0 voti (come indicato dal…

Pubblicato da Viva Desenzano su Martedì 14 ottobre 2014

I NODI E IL PETTINE

IL FATTO
Il sindaco Rosa Leso viene sonoramente sconfitta alle elezioni provinciali, con una FORTISSIMA fronda interna.

L’ANALISI
I cittadini NON appoggiano più il sindaco
I politici del proprio partito NON appoggiano più il sindaco

L’ERRORE
Un Sindaco che NON rappresenta più nessuno non può fare contratti ventennali da 35.000.000 (TRENTACINQUEMILIONI) di euro

LA RICHIESTA
Signori del PD, Mr Matteo Renzi
finiamola con questa agonia! Mandatela a casa!
il danno che come Sindaco sta facendo a noi, a Desenzano e al PD stesso è incalcolabile.

I NODI E IL PETTINEIL FATTOIl sindaco Rosa Leso viene sonoramente sconfitta alle elezioni provinciali, con una…

Pubblicato da Viva Desenzano su Lunedì 13 ottobre 2014

Copyright@2017 Viva Desenzano | Committente responsabile: Andrea Massi