Il Programma

Il nostro non è solo un programma elettorale ma un insieme di visioni, desideri, e speranze che un gruppo di cittadini accomunati dalla voglia di vedere una Desenzano migliore, più bella, più accogliente e più generosa ha raccolto.

Ci piacerebbe che questo programma fosse inteso come un punto di partenza, un cambio di passo, volto ad avvicinare tutti i cittadini alle istituzioni e a creare una forza trainante orientata a far tornare Desenzano la capitale del Lago di Garda e un luogo dove l’economia porta benessere alle famiglie.

La lista civica che sostiene la candidatura di Alessandro Bigi a Sindaco di Desenzano del Garda si propone di adottare un approccio alla politica locale basato sulle COMPETENZE e non sui colori politici, attraverso un progetto locale lungimirante, fortemente innovativo e che sia in grado di coinvolgere i cittadini che ritengono fondamentale che si attui un profondo cambiamento nel modo di amministrare la capitale del lago di Garda.

Desenzano, è una magnifica cittadina che non è riuscita ad affrontare il cambiamento del ciclo economico turistico che la identificava nei decenni passati, fortemente caratterizzato da un turismo orientato al divertimento ed alla vita notturna, che di fatto vedeva in Desenzano una destinazione prestigiosa e fortemente attiva.

Il cambiamento degli stili di vita, la scomparse o la fortissima riduzione dei servizi orientati al divertimento e la crisi economica hanno messo in difficoltà il modello di offerta turistica di Desenzano, creando un vuoto di domanda che negli anni si è pericolosamente allargato e che ha minato la stabilità economica e il benessere dei cittadini Desenzanesi, sia attraverso la riduzione dei posti di lavoro (dovuta anche alla chiusura di imprese operanti in altri settori a causa della recente crisi economica), sia attraverso un progressivo e inesorabile deperimento dell’ambiente Desenzanese, meno curato e meno vissuto rispetto al passato.

Il nostro programma è un vero progetto circolare, ossia un insieme di idee collegate tra di loro, per cui tutte le aree di intervento sono tra loro sinergiche, generano un circolo virtuoso e creano partecipazione da parte dei cittadini, degli operatori economici, delle associazioni, delle istituzioni in ottica sistemica. La compartecipazione di tutti questi attori garantisce il successo delle iniziative e la riduzione dei conflitti che in questi anni hanno allontanato i cittadini dalla politica e dalle questioni importanti a livello locale.

Il progetto circolare vuole essere una risposta alla crisi economica (mancanza di lavoro), alla perdita di prestigio della città (perdita di competitività turistica) e al torpore che abbiamo visto attanagliare i cittadini (scollamento dalle vicende di pubblica utilità) negli ultimi anni. Il risultato di questa situazione è stato in primis l’allontanamento dei cittadini dalla politica locale, in secundis il freno importante registratosi negli investimenti economici, e nel desiderio di innovare di molti operatori economici, che hanno, invece, preferito altri luoghi limitrofi gestiti in modo più efficiente dalle amministrazioni locali. Ogni atteggiamento passivo in una situazione già provata genera una forte e fondata preoccupazione per il futuro di Desenzano del Garda.

Per fare ripartire il nostro territorio, Desenzano, Rivoltella, San Martino, Vaccarolo e ogni altra singola frazione, con le sue specificità, è fondamentale e urgente che ci sia un completo rinnovamento sotto tutti i punti di vista: istituzionale, amministrativo, urbanistico, sociale e turistico.

Viva Desenzano dopo avere raccolto e fatto conoscere, in tutto il precedente periodo di amministrazione, tutte le richieste, esigenze, problematiche, dei cittadini, dei dipendenti comunali, degli operatori economici, delle associazioni e dopo avere cercato di fare interessare la maggioranza e l’opposizione politica, finora operante, alle singole questioni, vuole oggi essere una risposta a questo torpore e a questa strumentalizzazione politica del nostro territorio. Desenzano deve essere gestita da chi crede nel territorio. I nostri candidati, competenti ed entusiasti, si sono messi al servizio della cittadinanza, hanno offerto il loro tempo e le loro competenze con un impegno civico superiore ed esterno alle logiche di partito e si mettono a disposizione per la ottimale realizzazione del presente programma elettorale.

PARTE PRIMA

Programma Circolare

PARTE SECONDA

La Vita del Cittadino

Ricollegare le frazioni con il lago è un obiettivo di programma che risponde a due esigenze fondamentali. La prima è relativa al diritto dei cittadini delle frazioni di poter usufruire dei servizi del centro storico ed è collegata ad una dimensione di equità sociale. La seconda invece si ricollega al concetto di turismo esperienziale che abbiamo più volte riportato all’interno del nostro programma. L’istituzione di un sistema efficace di trasporto consente anche agli abitanti delle frazioni di offrire dei servizi di ospitalità diffusa e di accogliere i turisti all’interno di un ambiente famigliare fortemente caratterizzato dalla cultura del nostro territorio.

LEGGI

PARTE TERZA

Il Territorio

Desenzano è una città che in passato ha visto importanti operazioni di speculazione edilizia che hanno ad oggi lasciato profonde ferite sul territorio.

Centri commerciali, capannoni, industrie, case e seconde case spesso sono sorte senza che ci fosse un’effettiva domanda creando disallineamento tra domanda e offerta con conseguenze negative sul mercato immobiliare.

Viva Desenzano ritiene che allo stato attuale delle cose la parola chiave da utilizzare sia “RIQUALIFICAZIONE”.

PARTE QUARTA

Progetti Specifici

SCARICA IL NOSTRO PROGRAMMA 

SCARICA

Copyright@2017 Viva Desenzano | Committente responsabile: Andrea Massi